Come valutare un bookmaker

Un bookmaker o più semplicemente sito di scommesse dev’essere un posto affidabile dove poter piazzare la propria previsione ed essere certi di ottenere in cambio l’eventuale premio in caso di vincita. Non solo, in Italia, il settore del gioco d’azzardo, quindi anche i bookmaker sono sottoposti a una serie di vincoli legali, dovuti alle legge e ai decreti che sono intercorsi nel tempo.

Non per ultimo il Decreto Dignità che sottolinea l’impossibilità per le piattaforme di scommesse online e non, di pubblicizzare la loro attività, le promozioni e bonus mediante canali pubblicitari quali social media, televisione radio, ecc…Con il divieto di pubblicizzazione alcuni non sanno come scegliere un bookmaker in modo corretto, e magari possono tentare di piazzare una scommessa vincente su siti poco affidabili. Per questo motivo abbiamo deciso di spiegarti quali sono i criteri e come valutare un bookmarker.

Come valutare un bookmaker: sicurezza e legalità

Il primo aspetto che bisogna assolutamente considerare quando si valuta un bookmaker è la sicurezza e la legalità.

Dal punto di vista della legalità, bisogna considerare la legge italiana che nel settore scommesse richiede necessariamente il controllo e il rispetto delle regole dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il sito di scommesse dunque per operare legalmente deve presentare l’autorizzazione ADM e la licenza AAMS. Questa dev’essere poi esposta in bella vista sul sito. Non solo, sarà possibile anche controllare il numero di licenza, per sicurezza, direttamente sul sito dell’agenzia dogane e monopoli.

La sicurezza non dev’essere basata però solo sulla presenza del numero di licenza necessario a operare in Italia, ma anche su quella per i dati personali e bancari che vengono inseriti sulla piattaforma di scommesse. Infatti, bisogna considerare che per registrarsi su un sito di scommesse è necessario: inviare la propria carta d’identità, aprire un conto online, inviare il denaro con la propria carta di credito, debito, conto bancario, carta prepagata o Paypal (uno tra i metodi più sicuri).

Dunque i migliori bookmaker online presentano una FAQ attenta alle domande degli utenti in tema di sicurezza, un sistema d’accesso alla piattaforma sicuro, un sistema di sicurezza affidabile e anche il rispetto delle norme previste dal GDPR in tema di trattamento dei dati personali.

Come scegliere un bookmaker: bonus, quote e promozioni

Come scegliere il giusto bookmaker? Oltre a considerare la sicurezza e la licenza del sito, che dev’essere il primo pensiero di qualunque giocatore se non si vuole cadere in una truffa, tra i parametri da considerare per la scelta della piattaforma di scommesse sulla quale giocare ci sono anche: le quote, il bonus e le promozioni in corso.

Per quanto riguarda le quote sportive queste possono influenzare in modo positivo le eventuali vincite. Quindi fare un paragone tra i vari bookmaker e consultare per una stessa partita o evento sportivo quali sono le quote offerte, permette di avere più chiara quale sia la piattaforma che meglio si adatta al proprio metodo di gioco.

Un’altra cosa che si può verificare è la presenza di un bonus sul primo deposito. Alcune piattaforme al momento dell’iscrizione permettono di ottenere dei bonus in denaro per piazzare un maggior numero di scommesse gratuite prima di iniziare a scommettere con il proprio conto online.

Infine, alcune piattaforme presentano diverse promozioni che possono andare da una doppia quota sulle scommesse, la possibilità di creare dei sistemi peculiari, oppure promozioni per vincere premi in denaro e in alcuni casi per riuscire ad ottenere quote maggiorate su determinate scommesse sportive.

Caratteristiche del bookmaker

Infine, quando si sceglie di fare una scommessa è necessario anche verificare quali sono le caratteristiche di un bookmaker. La prima cosa da verificare è quali tipi di scommesse vengono concesse. Ad esempio, ci sono le scommesse standard che si basano su vari criteri come under/over, primo marcatore, risultato esatto, vincitore incontro, scommesse singole ecc…Oppure se vengono offerte anche scommesse un po’ più particolari diverse dal solito.

Un altro aspetto importante è l’interfaccia. La piattaforma dev’essere facile da utilizzare, deve presentare una grafica accattivante e soprattutto presentare le istruzioni e una guida all’impiego anche in lingua italiana. Infine, l’ultimo aspetto da considerare sono i metodi di prelievo e deposito. Ci sono diverse piattaforme che offrono solo pagamenti e prelievi con bonifico bancario, carta di credito o debito. Altre che invece presentano anche sistemi di prelievo e pagamento più sicuri e moderni come PayPal, Neteller ecc…In ogni caso, si consiglia di scegliere sempre in base alle proprie necessità di gioco.